martedì 29 novembre 2011

Baci di dama

Signore e Signori:
primo...
secondo...
terzo...
quarto tentativo...
VITTORIA ;-)

Finalmente i Baci di dama sono stati sfornati oltre la soglia della sufficienza, direi ottimamente!
La prima volta non si erano cotti,
la seconda volta nemmeno...
riguardo attentamente gli ingredienti e mi confronto
con l'amica che mi ha passato la ricetta:
"mi sembra strano che non siano presenti nè uova nè zucchero...
l'impasto non resta unito..."
"è corretto che l'uovo non ci sia ma...
lo zucchero c'è!
Non te l'ho scritto tra gli ingredienti???"
Bene! Svelato il mistero!
La terza infornata li ho fatti cuocere troppo e si sono bruciati alla base.
E la quarta:


Ingredienti:
140g farina
60g mandorle
60g nocciole
100g burro
100g zucchero
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina

Preparazione:
Tritare mandorle e nocciole.
Unire gli altri ingredienti e impastare (come per la pasta frolla).
Fare risposare l'impasto, avvolto nella pellicola, 4 ore in frigorifero.
Formare delle palline e adagiarle sulla placca del forno, ricoperta da carta forno.
Appiattire la base delle palline schiacciandole leggermente.
Cuocere in forno ventilato 160° per 15'-20'.
Lasciarli raffreddare prima di unirli a 2 a 2 con cioccolato fondente.


PS: variare la quantità di mandorle e nocciole secondo i vostri gusti...io li adoro solo di nocciole...penso che gli originali siano proprio così!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...