domenica 3 aprile 2016

Tapas a casa mia

Meno di una settimana fa abbiamo assaggiato questa tapas al ristorante spagnolo
con la promessa di provarla prestissimo a casa nostra:


pane,
burro spalmato,
acciuga,
oliva nera saltata in padella con olio, aglio e peperoncino,
cioccolato fondente a scaglie.

Assolutamente da provare!

lunedì 2 novembre 2015

Il mio Halloween casalingo

Quest'anno sono stata particolarmente creativa
ma il mio desiderio di decorare la casa con
pipistrelli neri e gambe da strega che spuntavano qua e là

(pinterest)
era in netto contrasto con la comprensione che la mia cinquenne
può avere di questa festa...
ne è emerso il nostro
HALLOWEEN FLUO!

pipistrelli colorati con la tempera

 sassi dipinti con colori acrilici

E abbiamo proseguito con decorazioni a quattro mani semplici ma divertenti:


cestino per dolcetto o scherzetto
(secchiello della sabbia ricoperto di cartoncino arancione
e decorato con pennarello)


lanterne IKEA ricoperte di foglio bianco A4 decorato con fantasmini


streghetta ritagliata su cartoncino nero e decorata con colla glitter


 bicchiere decorato con zucca di feltro



piatti decorati con pennarello alimentare


Alla fine il secchiello è risultato ingombrante per dolcetto o scherzetto
e la mia bimba ha preferito usare il cappello da strega capovolto
(da vera streghetta!)
ma il divertimento è stato pauroso :-)



 


venerdì 30 ottobre 2015

Frozen cake (2)

A meno di un mese dalla prima Frozen cake,
ecco una versione più raffinata:
Elsa è disegnata con pennarello alimentare nero sul foglio di cialda dolce
capelli realizzati con panna e ciocche decorate con le perline argento
(bocchetta della sac à poche piccola rigata),
e abito realizzato applicando zuccherini brillanti su una base di panna.
 
La torta di cioccolato è stata ricoperta con parte della crema usata per la farcia
(mascarpone e nutella) e decorata con ciuffetti di panna
(bocchetta a fiore).
 
Ecco qualche particolare:


 
Se no siete sicure di riuscire a realizzare un disegno a mano libera
potete scegliere il disegno che più vi piace di Elsa
 o un altro personaggio
(da un libro, da internet...)
stamparlo o fotocopiarlo su carta bianca,
accoppiarlo al foglio di cialda
e appoggiare tutto al vetro della finestra...
pennarello alla mano e voilà!
 
 


 
 
 


martedì 20 ottobre 2015

Frozen - nel regno del ghiaccio...di zucchero


 
La prima volta che abbiamo guardato Frozen ci siamo bloccate all'arrivo di Marshmallow...il mostro di ghiaccio aveva spaventato la mia bimba :-( la seconda volta l'abbiamo guardato armate di phon acceso per sconfiggerlo... e non l'abbiamo più lasciato!  
Ho realizzato la Frozen cake per la festa dei 5 anni:
 
la torta di cioccolato è solo la base del castello (il rettangolo bianco) ed è ricoperto di pasta di zucchero, le torri sono realizzate con una base di biscotti DIGESTIVE al cioccolato, un pirottino di carta capovolto e colorato di azzurro con pennarello alimentare e infine un cono per gelati, capovolto e ricoperto di pasta di zucchero azzurra.
Ho applicato la panna sia come decorazione finale sia per "coprire" molte imperfezioni ma anche per realizzare l'effetto "inverno perenne".
I cubetti di ghiaccio, bianchi e blu, sono stati posizionati alla base del castello in modo casuale.
I personaggi sono stampati su carta, ritagliati e fissati ad una cannuccia di plastica con il nastro adesivo, poi infilzata nella torta.
 


 
Sven e Olaf sono appoggiati su un cubetto di ghiaccio.
Ripensandoci ora avrei potuto inserire qua e là qualche carotina in onore di Sven :-)
 
La ricetta di questa torta di cioccolato si presta a realizzare torte decorate e a piani perché non si sbriciola e resta compatta anche in presenza di farcitura. Ho utilizzato questa ricetta anche per realizzare questa torta di compleanno.


sabato 22 marzo 2014

Easter eggs and hearts (aspettando Pasqua)

Noi aspettiamo la Pasqua con un cestino rosa di latta, uova-cuori-uccellini di polistirolo dipinti dalla mia treenne con le tempere, qualche bastoncino di legno a sostenerli e la spugna utilizzata solitamente dai fioristi come base.


Chi ha comprato lo splendido set di fustellatrici decorate giovedi' scorso al Lidl? Ho utilizzato quella con decoro di ritaglio a fiore per realizzare tanti coriandoli a tema, e coprire la spugna a vista nel cestino:

sabato 15 febbraio 2014

Mele, mele, mele... cupcakes mele e zenzero

Ho sbagliato ad acquistare le mele...
e le mele persistono nella ciotola della mia cucina!
Così ho cercato delle ricette di torte e cupcakes a base di mele e questa mi ha particolarmente incuriosita
per l'accostamento con il frosting e il caramello.

Ho seguito la ricetta alla lettera,
eccetto la dose di olio (dimezzata) e la sostituzione della cannella con lo zenzero.


Considerando che l'ultima volta (e prima!) di preparazione del caramello mi è costata un giro al pronto soccorso
ho fermato la cottura prima che iniziasse a brunire, di conseguenza il colore è troppo chiaro ma il gusto perfetto.
3enne
20 muffin in 3 persone...
ehm...ne sono avanzati 5!
E mia figlia ne ha mangiati 4 (per merenda)
GNAM!!!


lunedì 10 febbraio 2014

NINJAGO Cake

Alzi la mano chi non conosce i Ninjago!
E chi li conosceva? Io pensavo fossero i Ninja Turtles!
E soddisfatta del mio lavoro realizzato ad hoc ho mostrato a mio nipote il biglietto di invito con le tartarughe ninja richiesto per il suo compleanno... dal quale mi sono sentita rispondere...
"zia ma io ti avevo chiesto i ninjago!"
Ehm...
e Ninjago Party sia!
I Ninjago sono la linea ninja della Lego, affini di qualche grado delle Ninja Turtles (anche di questi esiste la linea Lego) ma rispetto alle cugine tartarughe la linea costa relativamente meno in quanto la Lego non deve pagare i diritti alla casa di produzione.
 
E poi sono ninja...stop.
Per fortuna direi, perché la realizzazione di una torta a forma di tartaruga e per di più ninja mi aveva già messo in crisi!
 
E invece sto diventando la regina della torte decorate super rapide!
 
 
Sotto sotto al ninja chi ti trovi?
La torta cioccoriso, preparata con riso soffiato e mars, che non prevede nemmeno la cottura in forno, quindi veramente veloce da preparare e apprezzata dai bambini di ogni età (per la serie 0-99 anni!).
 
TORTA CIOCCORISO
Ingredienti
 
3 barrette di Mars
1/2 confezione di Coco Pops
100g burro
 
Sciogliere il burro a pezzetti con il Mars a pezzetti in un pentolino mescolando continuamente (fuoco medio-basso per 10'-15' circa).
Aggiungere il riso soffiato, mescolare bene fino ad amalgamare completamente i due composti.
Versare in uno stampo dalla forma a piacimento (meglio se in silicone altrimenti foderare con carta forno),
distribuire bene il composto livellandolo con un cucchiaio e poi appiattirlo molto bene con un batticarne oppure premendo con il fondo di un bicchiere o un mestolo di acciaio.
Lasciare riposare in frigo prima di servire.
 
DECORAZIONE
La torta Cioccoriso è abbastanza "appiccicosa", non è necessario quindi aggiungere nulla per far aderire la pasta di zucchero (volendo si può spalmare poca Nutella per rendere il dolce ancora più goloso).
Ho colorato poca pasta di zucchero con il colore in gel giallo, l'ho steso e ho posizionato un rettangolo (dai contorni irregolari o meno non importa, tanto poi verranno coperti) al centro della metà superiore della torta.
Ho poi scelto il colore da dare al Ninja, ho colorato la pasta di zucchero con il colore in gel, ho steso la pasta molto sottile e l'ho appoggiata sulla torta creando delle pieghe per ricordare il "velo" del Ninja (come si chiama??? ...mio marito mi suggerisce passamontagna...mah).
Con il pennarello alimentare nero ho dipinto sopracciglia e occhi e con 2 palline schiacciate bianche ho realizzato le pupille.
Infine ho realizzato la spada da decorare con scritte a piacere.
 
 
 
Ossssss!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...